Il neurofeedback dinamico non lineare

Il Neurofeedback Dinamico non Lineare NeurOptimal® è una metodologia non invasiva e indolore che permette di ricavare informazioni sull’attività cerebrale di un individuo e consente al cervello, tramite un feedback-ritorno di informazioni su sé stesso, di autoregolare la sua attività ottimizzandola, in modo da produrre cambiamenti e miglioramenti a livello neuro-cognitivo.

Questa tecnica d’avanguardia è ampiamente praticata negli Stati Uniti (l’esercito americano la usa per aiutare i reduci da operazioni di guerra a reinserirsi nella vita civile). Sempre più organismi di salute attraverso il mondo ne fanno largo uso (dal 2010 l’ospedale parigino della Pitié Salpêtrière).

Un numero sempre crescente di studi scientifici ne conferma la validità e l’efficacia.

La tecnica è fondata sui principi della neuroplasticità e dell’omeostasi dinamica.

Il cervello, alla ricerca perpetua delle condizioni ideali di equilibrio, è plastico ed in continua evoluzione. A qualsiasi età e qualunque sia la condizione psicofisica della persona, egli è capace, grazie al supporto del Neurofeedback Dinamico non Lineare, di ritrovare la stabilità e l’efficienza perduta a causa di traumi fisici e psichici.

Il Neurofeedback dinamico non Lineare si differenzia in maniera sostanziale dal Neurofeedback con EEG quantificato, per il fatto che si adatta al funzionamento specifico di ogni singolo cervello (è dinamico), non imponendogli di conformarsi ad una supposta norma corrispondente ad un cervello ideale, ma permettendogli di confrontarsi con sé stesso come davanti ad uno specchio e, rendendosi consapevole delle incoerenze del suo funzionamento, di correggersi per ottimizzare le sue performances e stabilizzare l’ansia, con notevole beneficio non solo su tutte le sue somatizzazioni, ma anche in campo neurocognitivo.

NeurOptimal® è uno strumento di Neurofeedback Dinamico non Lineare al 100% non invasivo e contribuisce al benessere mentale e al benessere psico-fisico generale.

Sebbene NeurOptimal® offra un training cerebrale e non sia certamente uno strumento medico che mira a porre rimedio a disturbi specifici, permette al sistema nervoso centrale di innescare un tale processo di autoregolazione, ottimizzazione e rilassamento da avere un enorme effetto terapeutico in qualsiasi situazione.

Per questo è utilizzato in Italia come nel mondo intero come complemento alle terapie tradizionali da moltissimi medici, psicoterapeuti, psichiatri, otorini ed operatori sanitari di ogni genere. Ma anche altre figure professionali non medico-sanitarie possono utilizzarlo.

PER CHI: NeurOptimal® può essere utile per tutti. Bambini anche molto piccoli, adolescenti, adulti e anziani. Se il tuo lavoro richiede molta concentrazione e gestione dello stress, se sei uno sportivo di alto livello, se vuoi migliorare le tue prestazioni o talenti, eseguire qualsiasi cosa in modo più efficiente o affrontare con migliore concentrazione i tuoi compiti, il Neurofeedback Dinamico non Lineare ottimizza ogni aspetto delle tue performance.
Se sei una persona che si preoccupa di migliorare la sua qualità di vita optando per un approccio non invasivo, sicuro al 100%, e se attraversando un momento difficile della tua vita la tua salute psicofisica ne risente in modo anche pesante, manifestando sintomi di ogni sorta, allora il Neurofeedback Dinamico non Lineare è per te!

EFFETTI: Usando Neuroptimal® avverranno inevitabilmente cambiamenti fisici, mentali ed emotivi. Esso non è nient’altro che una tecnologia d’avanguardia che sfruttando i meccanismi naturali di autoregolazione del sistema nervoso centrale, ti permette di ottenere il meglio da te stesso funzionando in modo più stabile, flessibile, neuro plastico e resiliente.
A volte le emozioni negative bloccate e gli schemi disfunzionali acquisiti in situazioni traumatiche devono essere neutralizzati. Man mano che le sessioni di allenamento progrediscono, emergono effetti positivi e duraturi.

La persona è comodamente distesa su una poltrona reclinabile. Dei sensori applicati sulla teca cranica, che non emettono nessun tipo di frequenza nè di energia, registrano la sua attività cerebrale ed inviano i dati al computer.

Il software in esso contenuto li analizza 256 volte al secondo e, sulla base di un algoritmo specifico basato sui lavori di Dennis Gabor e di Karl Pribram, determina la variabilità emergente, tarata non su una supposta norma, ma sul funzionamento specifico di quel cervello.

In ogni banda di frequenza delle diverse onde cerebrali si notano così delle variazioni dall’ampiezza più o meno importante. Delle forti variazioni indicano dei cambiamenti importanti nella sincronizzazione di insiemi neuronali, delle incoerenze nel funzionamento del cervello e degli squilibri fra neuroni eccitatori e neuroni inibitori, che hanno il ruolo fondamentale di gestire tutti i parametri vitali (temperatura corporea, pressione arteriosa, battito cardiaco, etc.).

Nel millisecondo che segue questa forte variazione il software genera un’interruzione nel flusso continuo della musica melodica che la persona ascolta in cuffia.

In effetti il cervello apprezza nella musica la coerenza della trama musicale. Mozart è estremamente coerente e per questo estremamente gradevole per il cervello che, anticipandone la traiettoria musicale, è confortato nelle sue attese di coerenza, cosa che non avviene ovviamente nel caso di un bambino che strimpella note a caso su una tastiera. Le note non sono “brutte” di per sé, ma l’incoerenza del suono prodotto, della sequenza musicale illogica, aleatoria e quindi disarmonica, risulta sgradevole.

Allo stesso modo, se il software del Neurofeedback Dinamico non Lineare genera un’interruzione di una frazione di secondo nella musica melodica nel millisecondo che segue una forte variabilità nell’attività cerebrale, egli disattende le attese di coerenza del cervello riguardo alla musica che la persona ascolta, nell’esatto momento in cui il suo cervello attraversa una zona di instabilità. Tramite un feedback negativo lo informa in tempo reale sulla sua propria attività ed il gioco è fatto.

Di seduta in seduta il cervello recupera in efficienza e plasticità e viene stabilizzata l’ansia, con tutte le sue somatizzazioni.

Non si tratta di una musico terapia. La musica è solo un vettore di informazioni, nulla più. Lo stesso effetto lo si potrebbe ottenere spezzettando i fotogrammi di un film o di un video. Ma il canale uditivo è molto più direttamente innestato nel cervello di quello visivo, motivo per cui la musica è più efficace, come vettore per il feedback negativo dell’interruzione, rispetto al video.

Il protocollo è identico per tutti indipendentemente dalla sintomatologia. Il numero di sedute varia a seconda della problematica, dell’obiettivo e delle caratteristiche individuali.

Formazione, Corsi e Supporto

La formazione si articola in due livelli formativi, BASE ed AVANZATO.

  • Livello BASE: 2 giornate, fornisce la certificazione BASE indispensabile all’utilizzo del Sistema Professionale Neuroptimal. 16 ore di formazione distribuite in sessioni plenarie (6 ore) e di laboratorio (10 ore).
  • Livello AVANZATO: 3 giornate, fornisce la certificazione AVANZATA nell’utilizzo del Sistema Professionale Neuroptimal. 24 ore di formazione distribuite in sessioni plenarie (14 ore) e di laboratorio (10 ore).

I corsi di formazione sono offerti a Medici e Psicologi iscritti ai rispettivi Ordini Professionali, e a collaboratori di tali figure professionali che operino sotto la supervisione e la responsabilità degli stessi. Ma essendo Neuroptimal un General Welness e non un Medical Device, può essere usato da chiunque.

Per accedere al livello avanzato è necessario acquistare o avere un uso condiviso del Sistema Professionale NeurOptimal. Puoi scegliere tra il laptop oppure il tablet.

Il costo completo varia tra 10.000 e 11.000 dollari in funzione dell’hardware scelto, iva e spese di spedizione escluse.

Per qualsiasi dubbio o per ricevere ulteriori informazioni puoi contattarci oppure compilare il form dedicato.

VAL BROWN
l’ideatore dell’innovativa tecnica legata al Neurofeedback Dinamico non lineare
PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA !
vuoi maggiori informazioni su come partecipare all'evento?
VAL BROWN
l’ideatore dell’innovativa tecnica legata al Neurofeedback Dinamico non lineare
PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA !
vuoi maggiori informazioni su come partecipare all'evento?
VAL BROWN
L’ideatore dell’innovativa tecnica legata al Neurofeedback Dinamico non lineare arriva a Milano per parlare del rivoluzionario sistema che si sta diffondendo anche in Italia.
PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA !
CON NEUROPTIMAL® IL BENESSERE
È UN FATTO SCIENTIFICO